mercoledì 13 marzo 2019 07:51
RASSEGNA STAMPA

Con la nuova legge sulla frode sportiva la lotta al match fixing ha un'arma in più

Con la nuova legge sulla frode sportiva la lotta al match fixing ha un'arma in più

Con la nuova legge sulla frode sportiva la lotta al match fixing ha un'arma in più

Lunedì scorso un incontro per dibattere sul tema

Come lo scorso anno, il mese di marzo segna un momento fondamentale nel contrasto a combine e match-fixing, pratiche tutt’altro che lontane dalla nostra realtà e che purtroppo stanno assumendo caratteri sempre più preoccupanti anche a livello internazionale, come ricorda Maurizio Faraone, Comandante della Gendarmeria e Direttore dell’Ufficio Centrale Interpol della Repubblica di San Marino, tanto da portare l’Interpol a strutturare dipartimenti dedicati al contrasto di queste attività illecite, che stanno diventando sempre più terreno fertile per pratiche ed organizzazioni criminali. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino