venerdì 15 marzo 2019 09:40
EVENTO PRIVACY

Il marketing ai tempi del GDPR

Il marketing ai tempi del GDPR

Questo ed ulteriori temi saranno trattati all'evento gratuito del 29 marzo presso il centro congressi Kursaal di San Marino

Gestire liste di contatti è essenziale per il marketing, perché raramente c’è un cliente se prima non c’è stato un lead. Già ai tempi del Codice Privacy, in Italia la confusione regnava sovrana: il consenso alle newsletter è necessario? Come si raccoglie? Come si dimostra? E, soprattutto, come posso rendere semplice l’iscrizione e un po’ meno semplice la cancellazione?

Il GDPR sembra avere esasperato la situazione: oggi il consenso deve essere revocato con la stessa facilità con cui viene concesso. Se mi iscrivo con un clic, mi cancello con un clic, insomma. Sembra quasi che il GDPR abbia in odio il marketing e, per estensione, il mondo dell’impresa. Ma non è così. Anzi, è vero il contrario. Il GDPR nasce per premiare le imprese che hanno realmente a cuore il rapporto con i propri clienti, e per mettere un freno al Far West del marketing a tutti i costi. Basta spam, call center che chiamano a ore impossibili, rivenditori di informazioni personali acquisite non si sa come e non si sa dove.

Il problema è che molti uffici marketing non hanno ancora conoscenze sufficienti a raccogliere e gestire i dati personali in modo lecito, grazie ai molti produttori di carta che negli anni hanno “fatto la privacy” un tanto al chilo. Abili saltatori sul carro del momento che hanno dato un importante contributo all’industria cartiera, ma hanno lasciato i clienti senza un documento, una prassi, una competenza che potesse sopravvivere al termine del contratto.

Il film si sta già riproponendo con la nascita di “fungaie” di neoprofessionisti della privacy folgorati sulla via del GDPR. Per evitare di cadere nelle loro grinfie è necessario accedere a informazioni, esperienze, competenze reali, acquisite e testate sul campo. Come quelle che saranno in vetrina al GDPR Day San Marino, che raccoglierà in un grande momento di divulgazione ben tre Autorità Garanti per la protezione dei dati personali (incluso il neonominato Garante sammarinese Avv. Fabiano), enti di certificazione e DPO (Responsabili per la Protezione dei dati) di grandi aziende. Assieme, affronteranno i temi dell’adeguamento delle aziende alla Legge 171/2018 e al GDPR: gli ostacoli, i rapporti con i Titolari, le difficoltà della formazione. Sarà un momento unico di confronto dal quale ogni imprenditore potrà trarre indicazioni ed esperienze preziose per affrontare con maggiore consapevolezza l’adeguamento della propria azienda.

L’evento è gratuito ma a numero chiuso. La registrazione è obbligatoria su: www.gdpr.sm

Fonte: Varie