lunedì 1 aprile 2019 07:17
RASSEGNA STAMPA

Nella basilica il trono della Reggenza

Nella basilica il trono della Reggenza

Nella basilica il trono della Reggenza

La Pieve dipendeva da quella di San Leo, luogo in cui aveva sede il Vescovo

Il trono della Reggenza si trova all’interno della Basilica del Santo, a fianco dell’altare maggiore. Storicamente, si accenna alla Pieve in un diploma di Re Berengario II° del 951, la cui autenticità non è del tutto sicura. L’esistenza di una Pieve sul Titano è sicuramente comprovata da un documento del 1069, nell’anno 1125 il pontefice Onorario II confermava a Pietro, Vescovo del Montefeltro, tra le pievi dipendenti dalla sua diocesi anche quella di San Marino. La Pieve di San Marino dipendeva da quella di San Leo, luogo in cui aveva sede il Vescovo. Ai sammarinesi non risultarono pesanti gli aspetti religiosi, ma quelli relativi ai rapporti politici, tra loro e il Vescovo, in quanto questi per buona parte del XIII secolo condizionerà gravemente l’autonomia comunale. La Chiesa attuale non è quella originale, in stile Preromanico, della quale si dispose l’abbattimento nel 1825, inadeguata alle necessità di una popolazione in crescita, nel 1855 venne consacrata la nuova, proclamata nel 1925 Basilica Minore da Papa Pio IX. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino