lunedì 8 aprile 2019 12:33
UNA VASTA CIRCOLAZIONE ATLANTICA INTERESSA SAN MARINO

San Marino. Meteo: il mese di Aprile continua con le perturbazioni, settimana tra nuvole e pioggia

San Marino. Meteo: il mese di Aprile continua con le perturbazioni, settimana tra nuvole e pioggia

Aprile prosegue lungo la strada delle perturbazioni atlantiche. L'Anticiclone che tra Febbraio e Marzo era ben piantato sull'Europa centro-meridionale, in questi giorni ha deciso di spostarsi più a nord, verso la Groenlandia e la Scandinavia, lasciando così un vasto corridoio che collega il nord Atlantico con l'Europa meridionale, l'Italia e San Marino. Corridoio dove scorrono una dietro l'altra una serie di perturbazioni atlantiche che manterranno instabile il tempo a San Marino per tutta la settimana.
MARTEDI 9 APRILE
La ritornante della perturbazione che ha portato nuvole nella giornata di domenica risalendo verso i Balcani invierà nuvole e rovesci piovosi verso il nordest Italia e le regioni adriatiche, compreso San Marino dove si manterrà tempo nuvoloso a cui saranno associati deboli rovesci piovosi nel pomeriggio/sera. Temperatura compresa tra gli 8/9 e i 15°C.
MERCOLEDI 10 
Breve parentesi di schiarite prima dell'arrivo di una nuova perturbazione atlantica. Prima parte della giornata di mercoledì con tempo discreto caratterizzato da schiarite. Nel pomeriggio arriva la parte avanzata della perturbazione: nuvole in aumento e deboli rovesci piovosi. Temperatura che inizia a scendere, minima attorno ai 5°C in città. 
GIOVEDI 11 APRILE
La perturbazione atlantica attraversa l'Italia e coinvolge San Marino con pioggia che dal pomeriggio si fa più insistente. Temperatura massima in calo attorno ai 10/12°C.
VENERDI 12 APRILE
Giornata fredda, temperatura attorno ai 6-10°C, venti da nord/nordest e residue piogge al mattino. Nel corso della giornata il tempo tende a migliorare e il sole tornerà a fare capolino dal pomeriggio.
SABATO 13 APRILE
Il sole fa capolino tra le nuvole, giornata discreta ma fredda. Ancora vento da nord/nordest e temperatura tra i 5°C di minima e i 10/12°C di massima.