giovedì 11 aprile 2019 08:52
RASSEGNA STAMPA

Mularoni: «Pronto per un’azione legale contro il Paese e le banche»

Mularoni: «Pronto per un’azione legale contro il Paese e le banche»

Mularoni: «Pronto per un’azione legale contro il Paese e le banche»

L’ex patron del team Rsm Scot non ha mai avuto i fondi stanziati nel 2010 dall’ufficio Industria

ENRICO CHIAVEGATTI. Avere un partner come il Governo del proprio Paese per realizzare un sogno sportivo imprenditoriale, doveva essere una garanzia assoluta. Invece quel sogno è diventato un incubo. Che gli ha stravolto la vita. I soldi, seppur deliberati dall’ufficio Industria, non sono mai arrivati. È questo il motivo per cui Cirano Mularoni, uno dei personaggi più noti della storia del motociclismo sammarinese, che per anni ha portato in giro per il mondo i colori del Titano facendo cavalcare i suoi bolidi ad Alex De Angelis, ha deciso di andare allo scontro aperto con il suo Paese: «Sono pronto a partire con un’azione legale contro lo Stato di San Marino per il finanziamento approvato e mai ricevuto e contro le banche che mi hanno impedito di eseguire la transazione con l’investitore straniero interessato al progetto. Mi dispiace screditare il Paese per il quale penso di aver dato tanto ma mi sento di doverlo fare, più per i miei figli che per me stesso. Loro ora vivono in Italia ed al momento non vogliono mettere piede nel Paese dove sono nati». (...)

Tratto dal Corriere Romagna