giovedì 11 aprile 2019 16:58
SETTORE PRIMARIO

Redatto il progetto "San Marino Bio", finalizzato alla conversione di San Marino in regime biologico

Redatto il progetto

Il Segretario di Stato per il Territorio, l'Ambiente e il Turismo, ha sottoscritto  in data odierna il disciplinare d'incarico con i consulenti tecnici Dott. Antonio Borri ed il Dott. Carlo Bazzocchi, esperti nel settore primario e agroalimentare con particolare riferimento alla produzione biologica,  che,  in collaborazione  alla società Algenia S.r.l., anch'essa specializzata nel settore agroalimentare,  hanno redatto  il progetto " San Marino Bio", finalizzato alla conversione della Repubblica di San Marino in regime biologico.

(c.s.) Il progetto già avviato nel 2018, oggi  prende finalmente concretezza entrando nella sua fase pienamente operativa.

Il  progetto "  San Marino Bio" interessa ambiti di intervento sia pubblici che privati, attività di consulenza e formazione, nonché la predisposizione di testi normativi, si sviluppa in un periodo di tre anni (2019, 2020 e 2021) e prevede la trasformazione delle filiere produttive annuali, pluriennali e zootecniche, mediante il coinvolgimento proattivo e coordinato di risorse umane di San Marino nei ruoli di affiancamento al coordinamento del progetto, con il compito di garantire la formazione di personale sammarinese al fine di una reale prosecuzione degli intenti progettuali.

La Segreteria di Stato per il Territorio, l'Ambiente e il Turismo esprime grande soddisfazione per essere giunti a questo momento che si considera una fase importantissima per la prosecuzione e il raggiungimento degli obbiettivi di un progetto fortemente voluto, che prevede la trasformazione della Repubblica di San Marino in Repubblica Bio.