martedì 23 aprile 2019 09:04
GIOVEDÌ 25 APRILE MASSIMA VERSO I 25°C

San Marino. Meteo: la coda del fronte perturbato sta lasciando San Marino, tempo in miglioramento

San Marino. Meteo: la coda del fronte perturbato sta lasciando San Marino, tempo in miglioramento

Come da previsione il risveglio di questa mattina è stato decisamente poco primaverile, il fronte caldo sospinto da forti venti di scirocco carichi di sabbia sahariana ha attraversato i cieli di San Marino durante la notte e in queste ore gli ultimi strascichi di nuvole, pioggia e vento stanno interessando il Titano. Il monte Titano è infagottato da una spessa coltre nuvolosa ma la tendenza è per un graduale miglioramento nel corso della giornata.

A partire da domani, mercoledì 24 aprile, inoltre l'Anticiclone in espansione dall'est Europa si spingerà verso San Marino proteggendoci da altre perturbazioni in arrivo dall'Atlantico e che scaricheranno il carico di pioggia sulle regioni nord occidentali d'Italia.
Una perturbazione un po più insidiosa si intravede per la giornata di venerdì 26 aprile, piovosa soprattutto per le regioni settentrionali e tirreniche d'Italia. Questa perturbazione nella giornata di sabato 27 seconda alcuni modelli previsionali si porterebbe verso i Balcani aprendo un corridio di venti instabili da nord che porterebbero instabilità temporalesca sul settore adriatico,appennico e su San Marino. Di questo parleremo comunque nei prossimi aggiornamenti.

PREVISIONE PER LA SETTIMANA

MERCOLEDI 24 APRILE
Tempo in miglioramento, soprattutto al mattino, aumento della nuvolosità nel pomeriggio per l'arrivo di un fronte perturbato che porterà pioggia al nord ovest d'Italia e nuvole sulle regioni centrali e San Marino. Temperatura in aumento, massima attorno ai 21°C.

GIOVEDI' 25 APRILE
Tempo soleggiato, aumento della nuvolosità sul settore appenninico tosco-romagnolo nel corso del pomeriggio causati dal flusso atlantico in quota debolmente instabile. Temperatura in ulteriore aumento, verso i 23/25°C in pianura.

VENERDì 26 APRILE
Arriva un nuovo fronte atlantico, inizio giornata con sole, poi nuvole in aumento a partire dal pomeriggio. Possibile formazione di rovesci temporaleschi. Temperatura in diminuzione a seguito del passaggio del fronte perturbato. 

SABATO 27 APRILE
Giornata più fredda, il transito della perturbazione di venerdì attiverà correnti da nord/nordovest che innescheranno instabilità nel pomeriggio quando si avrà nuvolosità cumiliforme e rovesci a carattere temporalesco.