lunedì 13 maggio 2019 14:51
L'INDAGINE

Vicenda Banca Cis, le repliche di Grandoni e Pelliccioni

Vicenda Banca Cis, le repliche di Grandoni e Pelliccioni

Fascicolo per truffa su acqusizione banca CIS: la replica di Grandoni e Pelliccioni.

"Ad oggi non risulta alcuna comunicazione giudiziaria a mio carico". Questa la reazione di Marino Grandoni alla notizia dell'apertura di un fascicolo da parte della Procura di Rimini sulla vicenda riguardante l'acqusizione dell'istituto di credito. Lo riferisce San Marino RTV. Grandoni ha anche aggiunto di aver depositato presso il tribunale lussemburghese una denuncia nei confronti di Alì Turki "per vedermi riconosciuti i danni causati dalle inadempienze contrattuali". Immediata anche la reazione di Flavio Pelliccioni che, secondo le ricostruzioni fatte dal Corriere di Romagna, sarebbe indagato insieme ad altre tre persone. "Apprendo con stupore la notizia che sarei indagato dalla Procura della Repubblica di Rimini" ha affermato Pelliccioni, aggiungendo di "essere certo dii non aver in alcun modo posto in essere condotte degne di attenzione da parte della magistratura: reagirò con fermezza ad ogni iniziativa che reputo infondata e perciò calunniosa".