giovedì 16 maggio 2019 07:53
RASSEGNA STAMPA

Questione targhe, la Segreteria Esteri mette fretta al Governo Conte

Questione targhe, la Segreteria Esteri mette fretta al Governo Conte

Questione targhe, la Segreteria Esteri mette fretta al Governo Conte

La segreteria di Stato agli Affari Esteri riconosce “l’impegno delle autorità italiane di governo per individuare una soluzione ai disagi conseguenti al decreto sicurezza” e le esorta ad “abbreviare il più possibile i tempi per la sua adozione”. A dirlo in una nota è la stessa segreteria Esteri. I tempi della politica “raramente coincidono con quelli dell’impresa o con quelli dei privati cittadini, che a buon diritto vorrebbero vedere risolti i loro problemi in tempi rapidi o perlomeno accettabili” (...)

Articolo tratto da La Serenissima