domenica 26 maggio 2019 07:29
RASSEGNA STAMPA

Lonfernini: “Votare no è un atto di responsabilità”

Lonfernini: “Votare no è un atto di responsabilità”

Lonfernini: “Votare no è un atto di responsabilità”

"L’accoglimento del Referendum del 2 giugno prossimo ci riporterebbe, sostanzialmente, alla situazione antecedente il 2007"

La legge elettorale attualmente in vigore, varata nel 2007, ha garantito che al termine di ogni tornata elettorale che da allora si è celebrata, la sera stessa del voto, i sammarinesi sapessero con chiarezza chi aveva vinto le elezioni. I programmi di Governo e le coalizioni, da allora, sono stati dichiarati con la massima trasparenza ed onestà prima del voto (...) La nostra attuale legge elettorale non è perfetta (non esiste una legge elettorale perfetta) ha però il grande merito di avere posto fine al grande mercanteggiamento post-voto che avveniva sopra la testa dei cittadini che, in definitiva, non sapevano a che tipo di governo avrebbe contribuito il loro voto e questa non era democrazia, era il trionfo dell’abitrarietà e dello strapotere di pochi. (...)