sabato 1 giugno 2019 08:34
RASSEGNA STAMPA

Industriali critici: “Reddito di residenza, una misura assistenzialista”

Industriali critici: “Reddito di residenza, una misura assistenzialista”

Industriali critici: “Reddito di residenza, una misura assistenzialista”

Secondo Anis "La prima reale soluzione, l’unica per cui abbia senso impegnarsi, è il lavoro"

“L’istituzione della misura assistenzialista cosiddetta ‘reddito di residenza’, avvenuta a sorpresa durante l’assestamento di bilancio di pochi giorni fa, ci lascia ancora sbalorditi e sempre più preoccupati, per ragioni sia di principio che, soprattutto, di sostenibilità”. E’ la critica lanciata da Anis contro il Governo. “Sentiamo la necessità di ritornare sul tema per evidenziarne la gravità - si legge in una nota degli Industriali - . Non possiamo accettare che si pensi alla elargizione di denaro pubblico come soluzione a problemi di disoccupazione. La prima reale soluzione, l’unica per cui abbia senso impegnarsi, è il lavoro. Bisognerebbe favorire la creazione di nuove opportunità di impiego e lo sviluppo, attraverso: percorsi di riqualificazione delle competenze necessarie per diminuire ulteriormente il numero dei disoccupati perché possano costruirsi nuovamente e dignitosamente il proprio reddito; uno stimolo alla crescita delle imprese, rendendo più attrattivo il sistema paese. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino