domenica 9 giugno 2019 07:59
RASSEGNA STAMPA

Dopo le offese di Ciavatta, Matteo Fiorini si dimette

Dopo le offese di Ciavatta, Matteo Fiorini si dimette
Il consigliere di Repubblica Futura Matteo Fiorini

Dopo le offese di Ciavatta, Matteo Fiorini si dimette

Mancanza di “dialogo, il rispetto delle persone e capacità di misurarsi sulle idee”

A seguito dell’inqualificabile comportamento del consigliere di Rete, Roberto Ciavatta, nei confronti del consigliere di Repubblica Futura, Matteo Fiorini, durante l’Ufficio di presidenza tenutosi venerdì pomeriggio, arriva la conferma di dimissioni da Consigliere da parte del coordinatore di Rf. Una lettera inviata ai Reggenti (pubblicata qui a fianco) che denuncia “la mancanza di rispetto per qualsiasi regola democratica e civile”. Ad aggiungere sdegno per quanto accaduto, la nota di Repubblica futura che, al contrario dei colleghi di opposizione, esprime solidarietà a Fiorini. “La lettera di dimissioni di Matteo Fiorini - evidenzia Repubblica Futura - riassume il grave episodio accaduto ieri in Ufficio di Presidenza quando il consigliere Roberto Ciavatta di Rete, già noto per alcuni provvedimenti giudiziari a suo carico che comprendono atti di violenza e minacce, si è prodotto in una sequela di insulti degni della peggiore bettola piuttosto che di una sede istituzionale presieduta dalla Reggenza. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino