lunedì 10 giugno 2019 16:32
CELEBRATO IL QUINDICINALE DELLA FONDAZIONE

La Genga rinnova i suoi organismi

Il 2018 è stato un anno importante per il gruppo di escursionisti “La Genga”. Infatti sono stati celebrati il quindicinale di fondazione e i dieci anni di inaugurazione delle sede presso l’antico casello ferroviario di Domagnano, opportunamente restaurato e riadattato. Entrambe le ricorrenze sono state tramutate in occasione di socialità e convivialità, sempre utili a cementare l’amicizia e la condivisione di obiettivi.

"Soprattutto spiega un comunicato ufficiale - quelli che vedono l’associazione cimentarsi in camminate molto belle e sempre molto frequentate lungo i sentieri della Repubblica, ma anche in località fuori porta. Tra queste, le più significative sono state: le 52 gallerie, in provincia di Vicenza, il lago Trasimeno e il monte Botolino. Tra gli appuntamenti, quelli organizzati con l’associazione “Il Germoglio”, “Le Volpi di Savignano” e con i ragazzi dei Soggiorni Culturali; senza dimenticare la tradizionale Alba sul Monte e la camminata in occasione dell’anniversario Unesco. In tutto: 36 iniziative, con 1.581 partecipanti (risultanti dalle firme sul libro delle presenze) per un totale di 443 Km percorsi a piedi".

"In occasione dell’assemblea - aggiunge l'Associazione - si è provveduto anche al rinnovo degli organismi. Roberto Bucci è stato confermato presidente; Marino Giardi vice, Augusto Gatti segretario, Ulla Maria Johansonn tesoriera. Del direttivo fanno parte anche: Corrado Ceccoli, Ferdinando Bollini, Walter Morolli, Giuseppe Terenzi, Terzo Zafferani, Angela Venturini, Italo Pedini. Per il collegio sindacale sono stati eletti Danila Morri e Sergio Marzi".

Fonte: Varie