mercoledì 12 giugno 2019 18:13
POLITICA

Ufficio di Presidenza: le opposizioni spiegano la loro posizione

Ufficio di Presidenza: le opposizioni spiegano la loro posizione

"Le forze politiche di opposizione (PDCS – RETE – MD – PSD – PS e Gruppo Misto) alla vigilia della nuova convocazione dell’Ufficio di Presidenza, intendono spiegare alla cittadinanza la posizione tenuta nei precedenti Uffici di Presidenza e le richieste formulate, richieste che verranno reiterate anche nella riunione di domani.

Dopo l’apertura del tavolo allargato sulla “Legge a tutela del sistema bancario” , che ha visto impegnati per numerose sedute, accanto al Governo e a Banca Centrale, anche i rappresentanti di tutte le forze politiche di maggioranza e di opposizione, i rappresentanti delle associazioni datoriali, sindacali e l’ABS - chiariscono in un comunicato congiunto -, si era lavorato ad un Progetto di Legge che potesse avere un’ampia condivisione.
Di fronte all’ipotesi di una convocazione straordinaria del Consiglio Grande e Generale per l’approvazione del progetto di “Legge a tutela del sistema bancario”, i capigruppo delle forze politiche di opposizione, a più riprese, hanno chiesto alla Maggioranza ed al Governo di iscrivere all’ordine del giorno della seduta straordinaria, prevista nei prossimi giorni, anche la Legge per istituire la Commissione d’inchiesta su Banca CIS, scaturita da un Ordine del Giorno presentato a firma di tutte le forze politiche di opposizione e dei Consiglieri indipendenti e votato a maggioranza dal Consiglio stesso. 

Leggi il comunicato integrale