giovedì 13 giugno 2019 17:06
POLITICA

"Il nostro Movimento aveva già proposto e ottenuto un allargamento del CCR"

"Siamo contenti che i Segretari di CSDL e CDLS, Tamagnini e Montanari, abbiano voluto raccogliere l’invito fatto dal nostro movimento per rasserenare gli animi, dimostrando disponibilità al dialogo e al confronto".

Inizia in questo la replica di Civico 10 alla nota dei Segretari CSU. "Non intendiamo iscriverci alla gara del “chi l’ha proposto per primo” in merito al coinvolgimento delle forze sociali all’interno dei tavoli di confronto specifici sulle problematiche del settore bancario. Non possiamo però non ricordare, visto il riferimento alla richiesta del collega Mancini, che, al contrario di quanto sostenuto nella nota dei due Segretari, il nostro Movimento aveva proposto e ottenuto un allargamento del CCR con il coinvolgimento delle opposizioni già nello scorso autunno, in concomitanza con la decisione sulla vendita dei crediti Delta. Successivamente, lo scorso 9 maggio, sempre Civico10 ha sollecitato pubblicamente il coinvolgimento del Consiglio di Previdenza, in cui è rappresentata anche la CSU, nella sessione del CCR che doveva occuparsi proprio della crisi di banca CIS".

"Anche alla luce di queste posizioni, espresse pubblicamente, Civico10 ha raccolto positivamente la proposta fatta successivamente da Alessandro Mancini nell’incontro tenutosi a Palazzo fra CSU e forze politiche. Detto questo, ringraziamo comunque la CSU per l’attenzione rivoltaci e saremo felici di incontrarli nell’ambito del programma di confronti con tutte le forze politiche e sociali che sarà promosso dal nostro Movimento a partire dalla settimana prossima, sulla base del messaggio al Paese da noi pubblicato ieri".

Fonte: Civico 10