venerdì 14 giugno 2019 11:40
VA AD ASCOLI PICENO

Il "Cristo" ligneo attribuito a Michelangelo lascia San Marino entro luglio

Il

Il "Cristo" ligneo attribuito a Michelangelo lascia San Marino entro luglio

Verrà restituito ad Angelo Boccardelli, quale erede dell'Ambasciatore Ugolini, ed esposto al Battisero di Ascoli Piceno

In luglio il Cristo ligneo attribuito a Michelangelo Buonarroti tornerà - dopo una lunga vertenza giudiziaria - nella disponibilità di Angelo Boccardelli, che da anni ne ha rivendicato la proprietà, quale erede dell'Ambasciatore Giacomo Maria Ugolini. Sarà esposto nel Battistero di Ascoli Piceno. La data della consegna del prezioso oggetto d'arte – assicurato in passato per 50 milioni di euro – resta riservata per ragioni di sicurezza ma è certo che sarà nel prossimo mese di luglio. Il Cristo ligneo attribuito a Michelangelo si trova nel caveau di Banca Centrale dal 2012 quando venne sequestrato dalla magistratura sammarinese nell'ambito di un'indagine che si è conclusa con l'archiviazione e il dissequestro. (...)