domenica 16 giugno 2019 07:37
RASSEGNA STAMPA

"Etica, al lavoro per inserirla a settembre". "Curricula nostri e non da realtà vicine"

il consigliere Febrizio Perotto (Rf)

"Etica, al lavoro per inserirla a settembre". "Curricula nostri e non da realtà vicine"

Perotto, Rf in Consiglio ha illustrato illustra i due Pdl in ambito scolastico: Il primo introduce l’insegnamento di una materia alternativa alla religione, il secondo i percorsi formativi

La scuola, salvo chi si appresta ad affrontare gli esami, è terminata, ma il Consiglio ha preso in esame e vitato due provvedimenti importanti che incideranno di certo sulla qualità della scuola sammarinese. Infatti nella seduta del Consiglio Grande e Generale del 5 giugno scorso sono stati approvati due provvedimenti normativi che riguardano il mondo scolastico. Trattasi della legge che istituisce “L’insegnamento di Etica, Cultura e Società” e di quella per l’avvio della sperimentazione delle “Indicazioni curricolari per la Scuola Sammarinese”. Due leggi sulle quali la Segreteria all’Istruzione era intervenuta a spiegazione. “Fino ad oggi - era stata la sottolineatura della Segreteria sulla nuova materia d’insegnamento alternativa alla Religione - gli studenti potevano essere esonerati dal frequentare le lezioni di Religione Cattolica, ma a loro la scuola non offriva nessuna alternativa. Nelle prossime settimane i genitori, o gli stessi studenti, se maggiorenni, potranno optare fra due insegnamenti di pari valore e dignità: “Religione cattolica” o “Etica, cultura e società”, senza che ciò costituisca motivo di discriminazione oppure determini penalizzazioni in sede di valutazione degli apprendimenti. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino