lunedì 24 giugno 2019 10:26

Una comunità si è stretta sulla scuola

Una comunità si è stretta sulla scuola
 
Oggi possiamo finalmente tirare un sospiro di sollievo.  A Murata, la prossima prima elementare si farà.
 
Un rischio sventato, ma che avrebbe potuto creare diversi disagi, non solo a Murata ma anche in altri plessi dove, una classe numerosa, non avrebbe facilitato le situazioni più complesse.
 
Quando si è appreso cosa sarebbe successo, come rappresentanti dei genitori non abbiamo voluto perdere tempo
 
Subito è stata attivata un'iniziativa di comunicazione per entrare in contatto con quei genitori che avrebbero potuto cambiare le cose. All'appello poi ha risposto l'intera comunità, capendo esattamente le necessità e stringendosi attorno alla scuola.
 
Un'attività incessante per giorni e giorni, in cui si sono trovate nuove iscrizioni e le condizioni per riaprire il sipario sulla nostra classe prima.
 
Per cui sono d'obbligo i ringraziamenti.
 
In primis a tutti i genitori che non hanno perso tempo ed hanno iniziato i lavori, poi ai tanti cittadini che hanno seguito e supportato la comunicazione sui Social Network. Ringraziamo anche gli insegnanti che, con il massimo rispetto per quelle che sarebbero state le scelte, hanno sempre pensato al bene degli alunni.
 
Un ottimo esempio su come una comunità è riuscita ad attivarsi per difendere un servizio essenziale ed il futuro delle prossime generazioni.
 
Grazie di cuore a tutti.
 
I rappresentanti della Scuola Elementare "La Quercia" di Murata
Fonte: Varie