domenica 7 luglio 2019 17:02
POLITICA

“Adesso.Sm non perde occasione per mistificare la realtà”

“Adesso.Sm non perde occasione per mistificare la realtà”

“Adesso.Sm non perde occasione per mistificare la realtà”



Lo afferma il Partito Socialista. "Non è certamente una novità di come la coalizione Adesso.Sm cerchi di mistificare continuamente la realtà e di utilizzare la comunicazione pubblica per attenuare il livello di sfiducia dei sammarinesi verso il governo e verso i partiti di maggioranza che lo sostengono. 
Recentemente abbiamo appreso come la coalizione governativa difende il  decreto delegato 28 giugno 2019 n. 109 intitolato "Disposizioni in materia di imposta straordinaria sugli immobili” meglio conosciuto come patrimoniale in cui gli Adessini sostengono che con questo provvedimento  tutti  pagheranno equamente la tassa sugli immobili. Fermo restando la nostra totale contrarietà sulla imposta patrimoniale e cosi come abbiamo contrastato il decreto del 2018, contrasteremo anche quello emesso pochi giorni fa per le società, vogliamo però mettere in evidenza che quanto sostenuto dai guru della comunicazione di adesso.sm non è assolutamente vero".

"Il provvedimento emesso non è equo perché se lo si paragona al decreto 71 del 2018 ed in particolare se si legge con attenzione il comma 5 dell’ art. 1  “L’ammontare dell’imposta è pari al 75% della somma risultante dall’applicazione delle disposizioni di cui agli articoli che seguono fatta eccezione per le abitazioni di cui all’articolo 3, comma 1, lettera a) per le quali l’ammontare dell’imposta è pari al 50% della somma risultante dall’applicazione delle disposizioni di cui agli articoli che seguono”  -   e lo si confronta con il recente decreto si nota facilmente che questa parte di norma non è  presente nel ultimo decreto e pertanto le società pagheranno il 100 % ! Sostenere che con questo provvedimento si è raggiunti l’equità significa dire cose non vere e le bugie hanno le gambe corte ! La verità spesso arriva prima di quanto si possa immaginare".