martedì 9 luglio 2019 00:21
L'INFORMAZIONE DI SAN MARINO

“smemorati fiscali”, Gdf avvia controlli e verifiche

L'informazione di San Marino

Gdf avvia controlli e verifiche sugli “smemorati fiscali”

È stato chiamato progetto “Omnibus 2019” ed è contenuto in una nota interna della Guardia di finanza della quale ha dato notizia il quotidiano economico ItaliaOggi. Di cosa si tratta? È l’ennesima verifica verso i cosiddetti “smemorati fiscali” per gli anni di imposta che vanno dal 2014 al 2017 e riguarda in particolare 7.691 profili di criticità fiscale. L’obiettivo di questa nuova operazione delle Fiamme Gialle è quello di contrastare evasione fiscale perpetrata da soggetti economici che, benché tenuti alla redazione del bilancio di esercizio, hanno omesso di presentare le dichiarazioni dei redditi per almeno uno degli anni di imposta che vanno dal 2014 al 2017.

Secondo quanto riportato da ItaliaOggi, gli alert che hanno mosso le verifiche delle fiamme gialle “sono stati le operazioni comunicate dai clienti/fornitori alle Entrate, gli acquisti da operatori residenti a San Marino e le cessioni a operatori a San Marino, le liquidazioni periodiche Iva, i versamenti di imposta comunque effettuati”. Ma anche l’analisi di rischio sulle indebite compensazioni.

I dati e le informazioni così analizzati hanno portato a una scrematura dei soggetti a rischio fiscale facendo arrivare a 3.372 la platea di coloro che potranno ricevere una verifica da parte della Guardia di finanza. È stato poi aggiunto un ulteriore indice di rischio per la criminalità organizzata e il riciclaggio. Dei 3.372 soggetti analizzati, poi, è stata data la precedenza a una super black list di 1.132 soggetti economici con il rischio fiscale più alto”, riporta ItaliaOggi.