giovedì 11 luglio 2019 09:35
TURISMO

Domani-Motus Liberi: "Basta con le logiche del passato"

Domani-Motus Liberi:

"Siamo convinti che l’idea che un territorio possa tornare ad essere nel futuro ciò che è stato nei passati 40 anni non sia incoraggiante, non stimola infatti il desiderio di nuove iniziative e non ci permette di intercettare le nuove direttrici del turismo basate sui social, sulla condivisione e non ci pone in quell’ottica di coralità produttiva di turismo che pensiamo sia la chiave per il turismo del domani".

Questo è il pensiero di Domani-Motus Liberi sul rilancio del turismo nella Repubblica di San Marino. La stessa forza politica, in una nota, afferma che "dobbiamo liberarci delle logiche del passato, che troppo spesso influenzano le politiche turistiche odierne e che appaiono più estensioni inerziali e nostalgiche del passato, invece che nuove ottiche di sviluppo del turismo".

A detta di Domani-Motus Liberi, il settore turistico, "forse più di altri, ha bisogno di un serio rilancio che non può prescindere da una concreta e soprattutto reale analisi dei dati, che consenta di elaborare un piano di sviluppo ad oggi troppo sbandierato e mai attuato".

"Non possiamo più intraprendere iniziative sull’onda dei sentimenti, ma ogni evento deve essere preventivamente fissato ed organizzato senza sperperare né tempo, né denaro - affermano infine gli alleati di Rete e Movimento democratico San Marino insieme -. Non possiamo pretendere che il turista passi quasi per caso da San Marino, abbiamo bisogno che il turista si fermi perché può trovare attrazioni ed iniziative che vadano oltre il semplice bel paesaggio o 'l’aria buona'”.

Ecco il testo integrale del comunicato