giovedì 11 luglio 2019 16:26
UNIVERSITA' DI SAN MARINO

Presentazione dei progetti sul sistema dei trasporti pubblici e la raccolta differenziata

Presentazione dei progetti sul sistema dei trasporti pubblici e la raccolta differenziata

Saranno oltre 30 i progetti illustrati sabato 13 luglio durante la mostra di presentazione dei lavori finali dell’edizione 2019 di 'San Marino Design Workshop', un’iniziativa dell’Università degli Studi della Repubblica di San Marino che da lunedì scorso raccoglie nel centro storico circa 200 figure fra studenti, docenti, designer e professionisti coinvolti in otto workshop sul tema della sostenibilità, fra i quali due ‘full-immersion’ dedicate al Titano con nuove ipotesi per il futuro del sistema dei trasporti pubblici interni e la raccolta differenziata dei rifiuti.

"Dalle ore 10:30 i visitatori verranno accompagnati in un mini-tour durante il quale docenti e studenti illustreranno i progetti nelle aule allestite, con focus su temi che riguardano, oltre alla raccolta differenziata e alla mobilità sostenibile, ambiti come il Design di comunità, il soccorso in mare dei migranti, la 'rinascita' del forno di San Leo e le sorgenti luminose negli ambienti domestici - si legge in un comunicato a cura dell'Università di San Marino -. Inaugurati nel 2006, i workshop estivi sono organizzati dal corso di laurea in Design dell'Ateneo sammarinese e approfondiscono ogni anno temi di ricerca e progetti di interesse di Università, aziende e istituzioni. Al centro dell'iniziativa, quest'anno, i 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile contenuti nell’Agenda 2030, il programma d’azione per le persone, il pianeta e la prosperità sottoscritto nel settembre del 2015 da 193 Paesi dell’ONU. 'San Marino Design Workshop 2019' si svolge in collaborazione con l’Azienda Autonoma di Stato per i Servizi Pubblici, la Segreteria di Stato per l’Istruzione e la Cultura, l’Università di Bologna, la Commissione Nazionale Sammarinese per l'UNESCO, l’Associazione Italiana del Consiglio dei Comuni e delle Regioni d'Europa, AssoBDM, Vivida International. L’ingresso è libero".