domenica 18 agosto 2019 08:22
RASSEGNA STAMPA

Il Papa santo nel paese fondato da un santo

Il Papa santo nel paese fondato da un santo
L’incontro coi Capitani Reggenti Giuseppe Maiani e Marino Venturini

Il Papa santo nel paese fondato da un santo

Il giorno storico in cui Giovanni Paolo II salì sul Titano per incontrare i cittadini della Repubblica

DAVIDE PEZZI (a cura di) Il 29 agosto 1982 è una data storica per San Marino, e un ricordo indelebile per tanti sammarinesi. Quel giorno, per la prima volta, un Pontefice salì sul Titano: in occasione del Meeting per l’amicizia fra i popoli di Rimini, il giorno prima di partecipare all’incontro di Comunione e Liberazione, Papa Giovanni Paolo II visitò la piccola Repubblica di San Marino. Durante il suo pontificato, Karol Wojtyła ha viaggiato più di tutti i precedenti Papi messi assieme. Mentre alcune delle mete dei suoi pellegrinaggi (come gli Stati Uniti e la Terra Santa) erano già state visitate dal predecessore Paolo VI (soprannominato a volte il Papa pellegrino), molti altri paesi non erano mai stati visitati in precedenza da alcun altro Pontefice. È stato il primo Papa in carica a recarsi nel Regno Unito, dove ha incontrato la Regina Elisabetta II ed il Capo della Chiesa Anglicana. In quell’occasione, compiendo un gesto di alto valore simbolico, si inginocchiò in preghiera insieme all’arcivescovo di Canterbury, Robert Runcie, all’interno della Cattedrale di Canterbury, il luogo più sacro della Chiesa Anglicana.  (...)

Tratto da L'informazione di San Marino

 

Marino Cecchetti e Venice Enza Pizzulin in occasione della visita di Giovanni Paolo II