lunedì 19 agosto 2019 09:21
PDCS

San Marino. Venturini a gamba tesa contro il governo

San Marino. Venturini a gamba tesa contro il governo
Gian Carlo Venturini, segretario Pdcs

“Non può essere l’attuale esecutivo a sostenere il percorso di rilancio del Paese”.

A intervenire a gamba tesa contro Adesso.sm, durante l’ultima serata della Festa dell’Amicizia, è il segretario del Partito democratico cristiano sammarinese, Gian Carlo Venturini, aggiungendo anche che “il Paese non ha bisogno di generiche ammucchiate o, peggio ancora, di aggregazioni strumentali fatte per il puro mantenimento del potere”.

A detta di Venturini, “c’è bisogno di una svolta”, che “ricrei le condizioni per una azione politica comune e ampiamente condivisa che faccia ripartire San Marino e abbia nell’equità e nella solidarietà i suoi capisaldi”.

“Siamo in piena recessione, con un debito pubblico che lievita continuamente per le scelte ‘particolari’ di questa maggioranza – ha dichiarato il segretario del partito di opposizione in piazza Bertoldi a Serravalle -. Di un dato dobbiamo prendere atto, un dato prettamente politico: il fallimento dell’indirizzo politico voluto da Adesso.sm”.

Il prossimo governo, secondo Venturini, “deve iniziare ad operare al più presto, con il contributo determinante della Democrazia cristiana, per affrontare con determinazione e realismo le sfide che attendono il nostro Paese”.

Leggi il testo integrale dell’intervento del segretario democristiano

Fonte: PDCS