sabato 7 settembre 2019 10:58
MUSICA

San Marino. questa sera String Concert Academy al Teatro Titano

San Marino. questa sera String Concert Academy al Teatro Titano

Questa sera Concerto Straordinario della Rassegna Musicale d'Estate 2019

Sabato 7 Settembre - ore 21:00 Teatro Titano
STRING CONCERT ACADEMY
Ariadne Daskalakis - Violino
Leonid Gorokhov - Violoncello
Alessandro Tardino - Pianoforte
Musiche di Mendelssohn, Grieg e Gorokhov
Ingresso Gratuito

Solisti di fama internazionale si esibiranno sul palcoscenico del Teatro Titano
in uno straordinario concerto di Musica da Camera per Violino, Violoncello e Pianoforte.
Insieme a composizioni di Mendelssohn e Grieg, anche musiche originali dello stesso Gorokhov.
In questa occasione verrà annunciata anche la XXI Rassegna Musicale D'Autunno (date e solisti)
Di seguito qualche informazione sui musicisti che giustificano la dicitura "Concerto Straordinario".

Non mancate! Vi aspettiamo! Buona Musica a tutti!!
Associazione Musicale Camerata del Titano

Ariadne Daskalakis è una interprete unica di violino sia barocco che moderno. La violinista americana di origine greca ha studiato in Germania, dove attualmente risiede. Ha suonato in importanti concerti in tutto il mondo, esibendosi come solista con ensemble tra cui la Filarmonica di Dortmund, l'Academie for Ancient Music Berlin, la English Chamber Orchestra, la Prague Chamber Orchestra, la Bavarian Radio Symphony Munich, la New Bedford Symphony Orchestra, il Norwegian Baroque Orchestra, Concerto Köln e Athens National State Orchestra. Nel duplice ruolo di leader e solista ha lavorato a lungo con la Colonia Chamber Orchestra, la Stuttgart Chamber Orchestra, l'Ensemble Oriol Berlin e la New Rhine Chamber Orchestra. Dopo l'uscita del suo Vivaldi che ha registrato "7 with one Stroke" con la Stuttgart Chamber Orchestra, è stata elogiata come "specialista universale" dalla MDR German Radio. La sua versatilità si riflette in un'ampia discografia che comprende concerti di Tartini, Haydn, Vivaldi e Kalliwoda e Sonate di Biber, Handel, Fauré, Raff e Lutosławski. I suoi cd sono stati "CD del mese" a Tacet e Naxos, e le sue registrazioni Tartini e Handel "Selezione del mese" sulla rivista "The Strad". Ariadne Daskalakis ha vinto premi all'ARD International Competition e al St. Louis Symphony Strings Competition, nonché dalla Mozart Society Dortmund, dalla Harvard Musical Association e dalla Framingham State University, che le hanno assegnato la prima medaglia Christa McAuliffe. Ariadne Daskalakis ha studiato educazione musicale e umanistica presso la Juilliard School, l'Università di Harvard e la Hochschule der Künste di Berlino. Tra i suoi mentori c'erano E. Rosenblith, E. Lehner, S. Goldberg, I. Gronich e T. Brandis. È professore di violino al Conservatorio di musica e danza di Colonia (HfMT Köln). Nel 2015 è stata nominata Direttore artistico dell'Accademia Europea di Musica e Arte "Palazzo Ricci" di Montepulciano, Italia. È anche direttrice artistica del festival internazionale di musica da camera "Music from Land's End Wareham", fondato nel 2012 a Wareham, nel Massachusetts.

 
Il violoncellista russo Leonid Gorokhov ha studiato al Conservatorio di San Pietroburgo con A. Nikitin e ha preso parte a masterclass con D. Shafran. Vincitore del Concertino Praga (Primo Premio) e del Concorso di musica da camera di Parigi (Premier Grand Prix), Leonid Gorokhov è l'unico violoncellista russo a ricevere il Grand Prix e il Primo Premio dei Concours di Ginevra (1986). Nel 1995 l'Associazione europea per l'incoraggiamento delle arti ha assegnato il Premio alla realizzazione culturale a Leonid Gorokhov per il talento eccezionale e l'eccezionale realizzazione artistica. Nel 1991, Leonid Gorokhov è apparso come solista con la Filarmonica di San Pietroburgo diretta da Lord Menuhin; il loro forte rapporto musicale ha portato a ulteriori impegni di concerti con la Bergen, la Berlin & Royal Philharmonic Orchestra, la English Symphony Orchestra, la Sinfonia Varsovia e la Zurigo Tonhalle. Nel 1995, fece un trionfale ritorno in Russia in esibizioni del concerto per violoncello di Elgar con la Philharmonia Hungarica, di nuovo diretta da Lord Menuhin. Oltre al suo lavoro come solista, è membro fondatore dell'Hermitage String Trio (con B. Garlitsky, violino e A. Zemstov, viola) e suona regolarmente in duo con i pianisti N. Demidenko, N. Sivelov e K. Stott. Recenti impegni hanno incluso il concerti con l'Enescu Philharmonic a Bucarest,  la Philharmonia Orchestra in Regno Unito, in Australia al Townsville Festiva, in Russia con la Capella di San Pietroburgo e la Moscow State Symphony Orchestra, Ada Atene, New York, al Budapest Spring, Corinthian Summer, Davos, Evian, Gstaad, Harrogate, Interlaken, Kuhmo, Lubiana, Monaco, Perth (Scozia), Schleswig-Holstein e Spoleto, in Giappone con la Thailand Philharmonic Orchestra e la Macau Chamber Orchestra, in  Europa con le orchestre sinfoniche di Basilea, BBC Scottish, Berlin Radio, Biel-Bienne e Norrkoping; l'orchestra filarmonica di Praga, la Promusica Salisburgo e l'Orchestra de la Suisse Romande. Dal 2008 Gorokhov insegna alla finalista della BBC Young Musician 2012 Laura van der Heijden. Professore alla Guildhall School of Music e alla Hochschule für Musik und Theater di Hannover, Germania.
 
Alessandro Tardino ha iniziato gli studi musicali al Conservatorio di Frosinone con il flautista P. Romano e la pianista C. De Dominicis. A quindici anni ha ottenuto il massimo dei voti in entrambi gli strumenti per il diploma e ha debuttato nell'orchestra, sia come flautista che come pianista solista - interpretando l'Andante Spianato e la Grande Polonaise Brillante Chopin. Nel 2006 si è diplomato in pianoforte con lode, ricevendo il massimo dei voti e una menzione d'onore. Ha ricevuto il premio per il miglior laureato dell'anno per la Regione Lazio dall'Associazione Concertistica Romana. Ha proseguito gli studi all'Accademia Pianistica Internazionale di Imola "Incontri col Maestro" dove, dal 2003, ha studiato con F. Scala, M. Dalberto ed E. Pace. Ha inoltre frequentato corsi di perfezionamento con R. Levin, J. Soriano, V. Ashkenazy, Z. Kocsis, A. Lucchesini O. Marshev, Y Jun e R. Cappello. Nel 2013 ha conseguito il diploma accademico. Ha partecipato alla stagione concertistica "Les Semaines Musicales" a Crans-Montana, in Svizzera, sia come solista, sia in formazioni di gruppi da camera. Si è esibito al festival "Bologna si rivela" nell'evento "Aimez vous Cage?"; con B. Canino, A. Ballista e P. Daverio, e la sua esibizione con l'Orchestra Sinfonica di Milano Guiseppe Verdi al Auditorium di Milano nell'ambito della mostra delle opere complete di Chopin (concerto registrato e trasmesso da Mediaset); a "MITO Settembre Musica", al Maggio Musicale Fiorentino, al Teatro Manzoni, il Teatro Litta, la Galleria d'Arte Moderna di Milano, l'Accademia Filarmonica di Verona, il Teatro Comunale, il Teatro Olimpico di Vicenza, Accademia Filarmonica di Bologna, Piccolo Teatro Comunale a Firenze, Teatro Alighieri a Ravenna e Victoria Theatre a Torino.Nel 2011 si è esibito nell'atelier "Bau Art Basel" di Basilea. Nel 2012 ha vinto il concorso di musica da camera "Giulio Rospigliosi"  e come solista, ha vinto il "Concours International de Piano de Lyon" e si è esibito nella "Salle Molière" di Lione. Dal 2018  collabora con il violinista Pierre Amoyal accompagnando i suoi studenti al corso estivo al Mozarteum di Salisburgo. Si esibisce anche come musicista da camera nel Grosse Saal del Mozarteum nel Festival di Salisburgo.