giovedì 12 settembre 2019 09:19
CONSIGLIO GRANDE E GENERALE

San Marino. Apertura del Consiglio all'insegna di crisi e riforme

San Marino. Apertura del Consiglio all'insegna di crisi e riforme

"La seduta di settembre del Consiglio grande e generale si apre con la lettura da parte dei Capitani reggenti delle sentenze del Collego garante della costituzionalità delle norme. Dopodichè scatta il comma Comunicazioni".

Si apre così il report di San Marino News Agency sul Consiglio Grande e Generale di mercoledì 11 settembre, aggiungendo: "Tiene banco in particolare la possibile crisi politica negli interventi di maggioranza e opposizione, assieme alle diverse riforme che il Paese deve mettere in cantiere, da quella delle pensioni al possibile indebitamento, e agli appuntamenti imminenti con gli organismi internazionali: il Fondo monetario internazionale e l’agenzia di rating Fitch. Molto gettonati dagli esponenti delle diverse liste i concetti di pacificazione, responsabilità e governo allargato.

È soprattutto il Partito democratico cristiano sammarinese a chiedere chiarezza alla maggioranza con le dimissioni, per poi affrontare al Tavolo istituzionale già convocato per la prima seduta la redazione del bilancio per scongiurare l’esercizio provvisorio e la programmazione delle azioni da intraprendere. La stessa maggioranza, in particolare Civico 10, apre alla possibilità di nuove elezioni, ma rivendica anche quanto fatto, in particolare per la trasparenza del sistema bancario, e sottolinea di non essere attaccata alle poltrone. Più cauta Repubblica futura, per la quale andare subito alle urne sarebbe irresponsabile. Il dibattito andrà avanti fino alle 24.

Di seguito un riassunto degli interventi fino alle ore 20.15.

Michele Guidi, consigliere Ssd;

Roger Zavoli, consigliere Rf;

Monica Montemaggi, consigliera C10;

Mirco Tomassoni, consigliere Ssd;

Marco Gatti, consigliere Pdcs;

Sandra Giardi, consigliera Rete;

Jader Tosi, consigliere C10;

Federico Pedini Amati, consigliere Mdsmi;

Luca Santolini, consigliere C10;

Mariella Mularoni, consigliera Pdcs;

Marina Lazzarini, consigliera Ssd;

Fabrizio Perotto, consigliere Rf;

Matteo Ciacci, consigliere C10;

Alessandro Cardelli, consigliere Pdcs;

Fabrizio Francioni, consigliere Ssd;

Francesco Mussoni, consigliere Pdcs;

Leggi il report integrale