lunedì 16 settembre 2019 14:54
ELOGI

San Marino. Csdl plaude al ritorno dell'Unione donne

San Marino. Csdl plaude al ritorno dell'Unione donne

“Riteniamo che in una fase di forte disgregazione, questa iniziativa nata dall'entusiasmo di un gruppo di cittadine sammarinesi possa ricreare quella coesione sociale di cui ha grande bisogno il Paese”.

Con queste parole, la Confederazione sammarinese del lavoro plaude alla rinascita dell'Unione donne sammarinesi.

“Quella dell'Uds – spiega il sindacato in un comunicato - è una storia di battaglie civili, sociali e politiche portate avanti in passato da un insieme di donne che hanno superato le logiche di appartenenza partitica, e che hanno permesso di raggiungere importanti traguardi sul piano della parità di diritti e opportunità tra donne e uomini. Ricordiamo, tra le tante conquiste raggiunte, il mantenimento della cittadinanza in caso di matrimonio con cittadini stranieri, la possibilità di trasmettere il cognome della donna ai figli, gli asilo nido, il diritto alla elezione (voto passivo) e alla ereditabilità dei beni, ecc.”.

Csdl, tra le altre cose, auspica che la ripresa dell’attività dell’Uds “possa contribuire a compiere nuovi passi avanti per la parità dei diritti tra donne e uomini e in generale sul piano dei diritti civili; tra questi, il tema del diritto della donna all'autodeterminazione in caso di gravidanza”.

Ecco il testo integrale del comunicato

Fonte: CSdL