sabato 28 settembre 2019 08:09
RASSEGNA STAMPA

San Marino Investimenti (Smi): manovrina furbetta pre-elettorale pro investitori

San Marino Investimenti (Smi): manovrina furbetta pre-elettorale  pro investitori

Lo Stato compenserà gli investitori Smi

Rete e Pdcs propongono e gli investitori applaudono dalla tribuna consiliare

Sotto la lente del Consiglio la tutela dei risparmiatori Smi e, naturalmente, di tutte le vittime di truffe finanziarie. Aprovazione di due emendamenti, fatti, uno di Rete e l'altro della Democrazia Cristiana, viene accolta da applausi in tribuna. Quel del movimento civico d'opposizione chiedeva di trasformare gli oltre 6 milioni di risparmi investiti in Smi e poi spariti, in obbligazioni quinquennali in Cassa di Risparmio. Viene trovato l'accordo per sancire il diritto al rimborso che verrà stabilito per entità e modalità all'interno del Bilancio di Previsione dello Stato. Per una questione di giustizia l'Aula decide quindi di applicare le disposizioni della legge per le risoluzioni bancarie. L'emendamento del Pdcs, invece, guarda al futuro, prevedendo per le vittime di truffe o frodi di carattere bancario e finanziario, tutele legali nei confronti di archiviazioni e prescrizioni.  

Articolo tratto da L'Informazione di San Marino

Leggi anche:
- Smi. La fiduciaria sammarinese creata dal Conte Enrico Maria Pasquini.
- Amphora Fiduciaria Spa. È la fiduciaria romana di via Winckelmann punto di partenza del denaro.
- Intersmi e Ilha das Pontas. Sono le due sponde situate a Madeira attraverso cui il denaro veniva veicolato all’estero
- United international bank. È l’istituto di credito delle isole Vanuatu diretto da Andrea Pavoncelli (cognato di Pasquini)