mercoledì 9 ottobre 2019 10:21
MASSONERIA

San Marino. La Serenissima Gran Loggia in lutto per la scomparsa di Casoli

San Marino. La Serenissima Gran Loggia in lutto per la scomparsa di Casoli

"Grande dolore per il passaggio nelle Valli Celesti di Giorgio Casoli che, lunedì scorso, ha concluso il proprio percorso terreno, passando all’Oriente Eterno".

A dichiararlo è la Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino, unica e sola massoneria regolare nel territorio sammarinese, spiegando in una nota che Giorgio Casoli, "nato a Fabro il 12 settembre 1928, è stato un politico e magistrato italiano" nonchè "massone dichiarato e fiero, come amava definirsi".

Casoli, "già Gran Maestro Onorario del Grande Oriente d’Italia", è diventato "dal 2013 Grande Ufficiale Onorario della Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino, eletto poi Presidente della Corte Centrale di Giustizia, massimo organo di Giustizia dell’Istituzione Massonica; incarico purtroppo lasciato alcuni mesi or sono per l’aggravarsi del suo stato di salute", ricorda la Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino, che "si stringe con affetto intorno alla famiglia del caro Giorgio per la grave perdita".

“È un momento molto triste per la Libera Muratoria sammarinese, afferma infine il Gran Maestro della Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino, Emidio Troiani, "mi ha molto rattristato la scomparsa del nostro carissimo Fratello Giorgio Casoli, Grande Ufficiale Onorario della Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino, uomo di grande spessore umano e morale; che la terra ti sia lieve, caro amico”.

Fonte: Varie