lunedì 21 ottobre 2019 08:01
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Fatture false e truffe allo Stato con la Smac

San Marino. Fatture false e truffe allo Stato con la Smac

Fatture false e truffa ai danni dello stato utilizzando la Smac, imprenditore a giudizio

Contestate vendite fittizie di auto e ricariche indebite per migliaia di euro sulla San Marino Card

Fatture false per vendite fittizie di auto per centinaia di migliaia di euro, attraverso le quali gli accusati ricaricavano le proprie Smac Card o quelle di persone ad essi riconducibili. Ricariche Smac per importi complessivi di parecchie migliaia di euro... a carico dello Stato. Così di emissione di fatture false, falsità in scrittura privata e truffa aggravata ai danni dello stato devono rispondere, a vario titolo, in quattro: Stefano Guerra, sammarinese di 44 anni, Meridjiana Xheleshi, 39enne residente a San Marino, Tiziano Meglioli, 48 anni originario di Reggio Emilia residente a San Marino, Francesco la Forgia, 27 enne residente a Reggio Emilia. I primi tre amministratori di fatto o di diritto della società “71 srl”, devono rispondere dell’emissione di fatture false, mentre a tutti e quattro è contestata la truffa allo Stato e la frode nel pignoramento, dato che, quando la società era in liquidazione, avevano distratto, stando all’accusa, sette veicoli sottraendoli al pignoramento dell’Esattoria di Banca Centrale. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l'articolo integrale di L'informazione pubblicato dopo le 23