martedì 22 ottobre 2019 09:44
RASSEGNA STAMPA

Sempre più rare le monete di San Marino

Sempre più rare le monete di San Marino

Le monete commemorative più rare sono quelle sammarinesi

Dal 30° anniversario della caduta del muro di Berlino ai 500 anni dall’inizio della prima circumnavigazione del globo organizzata dal navigatore portoghese Ferdinando Magellano. Per la gioia dei collezionisti, sono diverse le monete commemorative da 2 euro che saranno presto o sono state da poco messe in circolazione nell’ultima parte del 2019. Le 13 nuove “facce” sono state pubblicate nella Gazzetta ufficiale Ue e saranno emesse da diversi Paesi, dal Lussemburgo alla Lituania. A realizzare le monete più rare è però la Repubblica di San Marino, con i 2 euro coniati in memoria del 550° anniversario della morte del pittore Filippo Lippi, tirati in 60.500 esemplari. Al secondo posto quelle realizzate in Vaticano riguardanti la fine dei restauri della Cappella Sistina, cominciati nel 1980 e conclusi nel 1994, con 91mila pezzi realizzati. (…)

Articolo tratto da La Serenissima