sabato 2 novembre 2019 11:33
MUSICA

San Marino. Domenica pomeriggio concerto in Basilica

San Marino. Domenica pomeriggio concerto in Basilica

Saranno le trombe storiche e l'organo Bazzani della Basilica del Santo di San Marino gli strumenti protagonisti del quinto appuntamento con la Rassegna Musicale d'Autunno 2019.

Domenica 3 novembre - ore 16:30
Basilica del Santo di San Marino
 
MICHELE SANTI (trombe)
ENRICO VICCARDI (organo)

Musiche di
Händel, Telemann, Clarke, Moretti, Verdi, Petrali, Arban
Ingresso Libero

Sabato 2 novembre alle ore 12:15 è possibile ascoltare la presentazione del concerto
nella rubrica "la radio fuori della radio" sulle frequenze di Radio San Marino RTV (102,7)

I concerti della Rassegna Musicale d'Autunno sono in collaborazione con Cassa di Risparmio, hanno il sostegno della S.U.M.S. godono del patrocinio della Segreteria Istruzione e Cultura della Repubblica di San Marino

Vi aspettiamo! Buona musica a tutti.
Associazione Musicale Camerata del Titano

Michele Santi ha compiuto gli studi musicali presso il Conservatorio "G. Frescobaldi" di Ferrara, diplomandosi con il massimo dei voti e la Lode, sotto la guida del M.ro Prospero Grisendi. Vincitore del concorso per l'Orchestra Giovanile Italiana "OGI" e finalista per l'Orchestra dei Giovani dell'Unione Europea "EUYO". Premiato al Concorso Internazionale "Rovere d'Oro" di La Spezia, è tra i vincitori del Concorso Nazionale "Premio Claudio Abbado" XI Premio delle Arti 2015 per la sezione solisti di "Musica Antica". Si è perfezionato nello studio della tromba naturale con il M.ro Gabriele Cassone, con il quale ha seguito i corsi presso l'Accademia Nazionale "S. Cecilia" di Roma e la Civica Scuola di Musica di Milano, nonché masterclass con i M.ri Jean-François Madeuf, Andreas Lackner, Edward H. Tarr, Crispian Steele Perkins, Friedemann Immer, Susan Williams, Marc Bennett. Ha conseguito le lauree specialistiche in Discipline Musicali sia di Tromba Moderna che di Tromba Rinascimentale e Barocca con il massimo dei voti e la Lode, presso il Conservatorio "G.B. Martini" di Bologna, con il M.ro Igino Conforzi. Collabora con gruppi e orchestre specializzate nel repertorio barocco, classico e romantico, tra le quali, Al Ayre Espanol (Eduardo Lopez Banzo, Juanjo Mena), Concerto Italiano (Rinaldo Alessandrini), Accademia Bizantina (Ottavio Dantone), Ensemble Zefiro (Alfredo Bernardini), I Barocchisti di Lugano (Diego Fasolis), Europa Galante (Fabio Biondi), Die Kölner Akademie Chorus & Orchestra (Michael Alexander Willens), La Venexiana (Claudio Cavina), Orchestra Barocca Veneta (Andrea Marcon), Modo Antiquo (Federico Maria Sardelli), Ensemble Pian e Forte (Gabriele Cassone, Francesco Fanna, Gianluca Capuano), Ensemble Matheus (Jean-Christophe Spinosi), Orchestra Barocca Catalana (Josep Vila i Casañas), Academia 1750 (ESP) e Chamber Symphony Fondation Basel (Alfredo Bernardini), Academia Montis Regalis (Alessandro De Marchi), la Verdi Barocca (Ruben Jais), Teatro Armonico (Michael Radulescu), Accademia del Santo Spirito (Franco Balestracci, Robert King), Concerto Romano (Alessandro Quarta), Orchestra del Montsalvat (Edmond Colomer), Antiqua Vox e Orchestra da Camera di Perugia (Filippo Maria Bressan), Orchestra Barocca Andrea Palladio (Enrico Zanovello), La Risonanza (Fabio Bonizzoni), Cappella Musicale di San Petronio, Orchestra "Tiepolo" del Friuli V.G., Accademia di Musica Antica di Brunico, Ensemble Magnificat, Accademia degli Invaghiti di Mantova, Orchestra Barocca Orfeo Futuro, Accademia di Sant'Uberto (TO), Orchestra Belcanto, Oficina Musicum, Venezia Antique Ensemble, Venice Baroque Orchestra, La Concordanza, Clockbeats Baroque Ensemble, Knaben Chor Bremen, Accademia di Musica Antica di Rovereto. Nel campo Sinfonico e cameristico ha suonato con l'Orchestra Sinfonica "A. Toscanini", I Pomeriggi Musicali, Orchestra Verdi di Milano, Orchestra da Camera di Mantova, I Virtuosi Italiani, Cameristi di Varese e del Ticino, Mozart di Milano, Sinfonica di Lecco, Filarmonica G. Rossini di Pesaro (Donato Renzetti), Nuova Cameristica di Milano, Swarowsky, Amadè, Costa ensemble. Ha tenuto masterclass di tromba barocca presso l'Academias de Música Histórica de Pamplona (ESP). Al suo attivo conta numerose registrazioni discografiche, radiofoniche e televisive per Deutsche Grammophon, Deutsche Harmonia Mundi, Decca, Ambroisie Naive, Ponderosa, Stradivarius, Opus 111, Tactus, Musiepoca, Radio France, Radio Catalunya, Radio Svizzera, ORF, Rai 1, RAI Radio 3, Polskie Radio, Radio Vaticana. Svolge un'intensa attività concertistica come solista, che lo ha portato a suonare nelle più importanti città, teatri e festivals nazionali ed internazionali (USA, Giappone, Austria, Francia, Germania, Irlanda, Olanda, Spagna, Svizzera, Polonia). E' fondatore dell'Ensemble Ottoni Romantici, quartetto d'ottoni specializzato nel repertorio ottocentesco eseguito con strumenti originali. Ha recentemente pubblicato per Tactus il CD Trascrizioni d'opera per trombe storiche e organo. Collabora con la casa editrice pian&forte. Cura la direzione artistica del masterclass internazionale di tromba barocca di Terre del Reno (FE).

Enrico Viccardi, nato nel 1961 a Maleo, si è trasferito dopo pochi anni a Codogno, dove tuttora risiede. Si è diplomato con il massimo dei voti in Organo e Composizione organistica al Conservatorio di Piacenza nella classe di Giuseppina Perotti, perfezionandosi poi con M.Radulescu alla Hochschule für Musik di Vienna. Ha seguìto quindi numerosi corsi di perfezionamento con artisti quali E.Fadini, C.Tilney, J.Langlais, D.Roth e in particolare quelli tenuti da L.F.Tagliavini all'Accademia di Pistoia. L'attività concertistica lo ha portato a suonare per rassegne ed associazioni prestigiose in Italia ed all'estero (Portogallo, Spagna, Andorra, Francia, Svizzera, Austria, Germania, Slovacchia, Slovenia, Polonia, Svezia, Inghilterra, Kazakistan, Uruguay) fra le quali Musica e poesia a San Maurizio (Milano), Feste organistiche di Venezia, Accademia di Pistoia, Colorno, Cattedrale di Cremona, Genova, Festival Internazionale di Trento, Bolzano, Festival Internazionale di Paola, Napoli, Bari, La Chaise Dieu, Lavaur, Cannes, Montpellier, Granada, Festival Internazionale delle Asturie, Barcellona, Andorra, Festival Internazionale di Lisbona, Porto, Isole Azzorre, Città del Vaticano, Londra, Malmö, Leufstabruk, Copenhagen, Kazimierz Dolny, Bydgoszcz, Kremnica, Dornum, Uttum, Berlino (Konzerthaus), Hamburg, Neufelden, Alma-Ata, Montevideo. Ha collaborato anche con prestigiosi complessi come il Coro della Radio della Svizzera Italiana, l'ensemble Vanitas, i Sonatori della Gioiosa Marca con direttori quali R.Clemencic, D.Fasolis, G.Carmignola. Ha registrato per Bottega Discantica, Divox Antiqua e Dynamics; per la casa Fugatto ha invece realizzato, oltre a diversi CD, un DVD intieramente dedicato a musiche per organo di J.S.Bach (segnalato con cinque stelle dalla rivista Musica). Sempre per la medesima etichetta ha intrapreso il progetto dell'incisione degli Opera Omnia organistici di J.S.Bach su strumenti italiani antichi e moderni; recente è invece la registrazione dell'Arte della Fuga sul Mascioni di Giubiasco (Svizzera) per la Radio della Svizzera italiana. Per Brilliant ha inciso le composizioni organistiche di Tarquinio Merula all'organo Chiappani del 1647 di Mezzana Casati (LO); in preparazione è invece l'incisione delle opere per clavicembalo ed organo di Bernardo Storace. Ha registrato un CD per l'Associazione Serassi con musiche di Frescobaldi sull'organo Antegnati (1580)/Giani (2015) del monastero di San Pietro in Lamosa di Provaglio d'Iseo (BS). Ha tenuto corsi di perfezionamento in Italia, Spagna, Portogallo, Svizzera, Germania, Svezia e Kazakhstan. Sue interpretazioni sono state trasmesse da RadioTre, da Radio Clásica Barcelona, dal Secondo Canale della Radio della Svizzera italiana e dalla radio canadese CKRL. È docente d'Organo alla Scuola diocsana di musica sacra «Dante Caifa» di Cremona nonché presidente dell'associazione musicale Accademia Maestro Raro. Direttore artistico dei "Percorsi d'Organo in Provincia di Como" e dell'Autunno Organistico nel Lodigiano, è titolare della cattedra d'Organo e Composizione organistica al Conservatorio di Parma.