giovedì 7 novembre 2019 15:25
ECONOMIA E LAVORO

San Marino. Tavolo istituzionale e bilancio: le osservazioni di USL

San Marino. Tavolo istituzionale e bilancio: le osservazioni di USL

"USL intende riconoscere e dare rilevanza al valore del Tavolo Istituzionale appena concluso che ha rappresentato un momento importante di confronto tra tutte le parti politiche e sociali; confronto che a nostro avviso ha rilanciato il dialogo sociale diversamente da quanto avvenuto in passato e che deve rimanere la base per impostare il lavoro futuro".

Lo si apprenda un comunnicato. "Il "clima" spesso positivo ha favorito una generale condivisione dell’intervento e USL ha preso parte agli incontri, con grande senso di responsabilità, portando puntualmente le proprie osservazioni. Tuttavia visto che le parti che si sono sedute partivano da ruoli e “mandati” differenti e che la legge tratta anche argomenti che trascendono la competenza sindacale è evidente che non è stato possibile condividere il contenuto di tutti gli articoli: infatti sono state espresse talvolta visioni diverse e le strette tempistiche non hanno permesso un approfondito confronto con la nostra base sociale.

Come USL riteniamo, in ogni caso, che debbano rimanere distinti ruoli e relative responsabilità, rimanendo fermo il principio che il sindacato può sottoscrivere unicamente, nell’alveo della contrattazione, quelle intese che attengono le materie di propria competenza.

Ci aspettiamo comunque che le parti politiche che si sono sedute al tavolo, in fase di approvazione, si assumano l’impegno a non stravolgere il testo frutto dei numerosi incontri intercorsi” commenta il Segretario Generale Giorgia Giacomini “allo stesso tempo USL ribadisce il proprio impegno a proseguire il confronto sulla strada e con il metodo intrapreso in questa occasione, ben consapevoli che per traguardare questo periodo di difficoltà è opportuno, come più volte enunciato, fare sistema".