lunedì 18 novembre 2019 14:53
SPORT

Due nuove gare per il Taekwondo San Marino

Due nuove gare per il Taekwondo San Marino

Siamo oramai giunti alla fine di un’altra stagione esaltante per i colori bianco-azzurri, poiché, nel corso dell’anno solare, i ragazzi del team agonistico Taekwondo San Marino hanno conquistato, sino ad oggi, la bellezza di 26 medaglie (9 ori - 10 argenti e 7 bronzi, compreso il terzo posto di Stefano Crescentini (c.n. 1° dan) ai Campionati Italiani Cadetti e Junior di Riccione, più una coppa di 4^ Società classificata, portando il nr. complessivo a 202 podi e 2 coppe, risultando il Club con il maggior numero di trofei di tutta la Repubblica. Non è stato semplice per i nostri ragazzi raggiungere questi traguardi, anche perché il livello nelle competizioni si è ulteriormente alzato, in vista della prossima XXXII^ Olimpiade moderna a Tokyo 2020.

Lo riferisce un comunicato della Federazione Taekwondo. "Questo è l’obbiettivo che si sono prefissi anche i nostri atleti: portare uno di essi in Estremo Oriente la prossima estate, ma per raggiungere questa meta occorre superare brillantemente ancora due gare.

La prima è l’Israel Open 2019 che si svolgerà a Ramla (ISR) il prossimo 23-24 Novembre, un G-1 dove sono già iscritti oltre 900 atleti provenienti da Europa e Medio Oriente, al quale parteciperanno due nostre punte di diamante: Michele Ceccaroni (3° dan -68 kg.) e Daniele Leardini (1° dan +80 kg.), accompagnati sul tatami dal Coach Secondo Bernardi (5° dan), seguito il 13-15 dicembre, dai Campionati Italiani Assoluti a Napoli (NA), per cercare di ottenere il massimo punteggio ranking internazionale.

Invece, per il settore giovanile che è in rapida espansione, sempre nello stesso fine settimana del 23-24 novembre, ci sarà il 7° Trofeo dell’Adriatico a Senigallia (AN), al quale si sono iscritti i Senior Samuele Genghini (2° dan -63kg) e Nicholas Battistini (1° dan -58 kg) che svolgeranno anche il compito di Coach per il Junior Michele Mezzanotte (6° kup -58 kg), nonché iCadetti B Federico Amati (3° kup -30 kg) ed Achille Tentoni (3° kup -30 kg) e per l’Esordiente Alessandro Giovagnoli (7° kup -49kg). Una gara destinata ad incrementare il bagaglio tecnico ed agonistico dei nostri giovanissimi, che sono già una bellissima realtà.

Sicuramente, in entrambe le competizioni, gli atleti sammarinesi, coadiuvati dai propri insegnanti, daranno il meglio di loro stessi per dimostrare tutto il loro valore".