lunedì 18 novembre 2019 10:58
MALTRATTAMENTI

San Marino. Giunti alla Tutela Minori 218 casi dal 2008

San Marino. Giunti alla Tutela Minori 218 casi dal 2008

“Dal 2008 ad oggi si sono registrati all’interno dell’attività dell’Uos Tutela Minori 218 casi che rientrano nei diversi tipi di maltrattamento sui minori, di cui 24 sono di abuso e molestie sessuali, pari a circa l’11%".

Lo sottolinea il dirigente del Servizio Minori, William Giardi, in una nota congiunta delle segreterie di Stato per gli Affari Esteri e la Sanità volta a confermare la propria adesione alle celebrazioni della Giornata europea per la protezione dei minori contro lo sfruttamento e l’abuso sessuale.

“San Marino è sempre scesa in campo convintamente a livello nazionale e nel contesto internazionale, in materia di protezione dei diritti umani fondamentali in capo ai minori e lo ha fatto promuovendo e adottando significativi provvedimenti - dichiara il segretario di Stato per gli Affari Esteri, Nicola Renzi -. Si tratta di temi importanti e prioritari anche nell’azione che la Repubblica di San Marino svolge a livello multilaterale, sui quali risulta imprescindibile mantenere serrato il confronto sulle migliori pratiche volte alla prevenzione, alla sensibilizzazione e al contrasto a fenomeni tanto deplorevoli, quanto pesantemente lesivi dello sviluppo psico-fisico dei più deboli della società”.

“Occorre che il problema della violenza sui minori sia sempre più al centro dell’attenzione delle istituzioni e di servizi di competenza - ribadisce il segretario di Stato per la Sanità, Franco Santi -. L’abuso e la violenza contro i bambini e gli adolescenti necessitano un approccio multidisciplinare, formazione specifica, servizi dedicati di accoglienza delle segnalazioni e di intervento. La violenza contro i bambini può essere prevenuta. Prevenire e rispondere alla violenza sui bambini richiede che gli sforzi affrontino sistematicamente i fattori di rischio e di protezione in tutti e quattro i livelli di rischio interconnessi: individuo, relazione, comunità, società”.

Leggi il testo integrale della nota stampa