martedì 19 novembre 2019 06:10
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Imprenditore di 43 anni trovato senza vita

San Marino. Imprenditore di 43 anni trovato senza vita

Imprenditore di 43 anni trovato senza vita

Enea Bruschi era nella sua abitazione di Serravalle, l’allarme dato dai familiari ieri mattina. E’ stato tra i fondatori del Birrificio Abusivo

MONICA RASCHI. E’ stato trovato privo di vita ieri mattina, Enea Bruschi, 43 anni, imprenditore sammarinese, tra i fondatori del noto locale il Birrificio Abusivo e titolare di un altro ristorante a Serravalle. L’allarme è scattato intorno alle 8 da parte dei familiari. Il corpo di Bruschi era nella sua abitazione di Serravalle e sul posto sono immediatamente accorsi l’ambulanza e la pattuglia della Guardia di Rocca, poco dopo anche la Gendarmeria per il sopralluogo. Secondo le prime ipotesi Bruschi potrebbe essere stato colto da un malore che si è rivelato fatale. Sulla causa della morte dovrà, comunque, fare chiarezza l’autopsia che è già stata disposta dalla magistratura sammarinese. La notizia si è sparsa nel territorio del Titano nel giro di pochissime ore e sui social sono arrivati messaggi non solo di dolore ma anche di stupore per l’improvvisa morte di Enea Bruschi, padre di due bambine. Il locale sammarinese di cui era uno degli ideatori, nel 2016 alla manifestazione più importante del settore, il Beer Attraction a Rimini, con la birra denominata “Illecita”, era stato premiato dalla giuria di Best Italian Beer.  (...)

Tratto da Il Resto del Carlino