sabato 23 novembre 2019 09:16
RASSEGNA STAMPA

San Marino. «Latte, la fine del monopolio rappresenta una sconfitta»

San Marino. «Latte, la fine del monopolio rappresenta una sconfitta»

«Latte, la fine del monopolio rappresenta una sconfitta»

Terminata la “zona bianca”, la Cooperativa agricola: «Così si tutelavano i prodotti locali». Ma Usot non ci sta: «È sempre stato un limite e un costo»

«La scadenza della “zona bianca” non può qualificarsi come una vittoria ma come una sconfitta per i sammarinesi che consumeranno, magari a loro insaputa, il latte della grande distribuzione ricco di fitosanitari e antibiotici importato da altri Paesi e non saranno più incentivati all’acquisto del nostro latte, certificato dalle Autorità di competenza». Lo sostiene la Cooperativa agricola latte sammarinese in merito al termine del periodo del monopolio della vendita che era stato prorogato con la Legge 2015, numero 161, con cui veniva prorogata la “zona bianca” in favore della Centrale del latte della Repubblica di San Marino «mantenendo un regime di esclusiva nella vendita del latte vaccino fresco e a lunga conservazione sul territorio della Repubblica di San Marino sino al 1 novembre 2019». (...)

Di tutt'altro avviso Usot, Unione sammarinese operatori del turismo.

Tratto dal Corriere Romagna