mercoledì 18 dicembre 2019 09:49
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Impazza il toto-segretari

San Marino. Impazza il toto-segretari

Toto-ministri, ecco la possibile squadra

ANTONIO FABBRI - La squadra di governo sarebbe pressoché pronta, almeno per quanto riguarda i nomi e le deleghe principali. La formula sarà un 5-3-2. I nomi che circolano per la Democrazia cristiana sono: Luca Beccari, Marco Gatti e Stefano Canti potrebbero andare rispettivamente agli Esteri, Finanze e Territorio. Sulle deleghe e sotto deleghe, però, le incertezze sono ancora maggiori che sui nomi. A questi tre dovrebbero aggiungersi anche Teodoro Lonfernini e Francesca Civerchia, ma con possibilità di modifiche con nomi di altri papabili che circolano in queste ore e vanno da Massimo Andrea Ugolini a Filippo Tamagnini a S.E. Mariella Mularoni, che ovviamente entrerebbe nella compagine governativa a conclusione del semestre. Per affinare i nomi, comunque, ci sarà ancora tempo fino all’inizio del nuovo anno. Per Rete, invece i nomi sembrerebbero ormai assodati e vedrebbero entrare nell’esecutivo, Elena Tonnini all’Industria e Paolo Rondelli, possibile agli Esteri se alla Dc dovessero andare gli Interni, ma anche qui sulle deleghe il discorso è ancora più aperto che sui nomi. Per Motus Liberi è pressoché assodato l’ingresso al governo di Fabio Righi, mentre per Npr dovrebbero entrare nell’esecutivo, dopo i tira e molla della giornata di ieri, Gian Nicola Berti e Andrea Belluzzi, mentre in un primo tempo erano dati per papabili anche Pedini Amati e Denise Bronzetti. A conti fatti si va, dunque, verso una sorta di governo monocolore democristiano. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l'articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 22