domenica 22 dicembre 2019 18:14
VERSO IL NUOVO GOVERNO

San Marino. Il nuovo Congresso di Stato, Donatella Filippi, Il Resto del Carlino

San Marino. Il nuovo Congresso di Stato, Donatella Filippi, Il Resto del Carlino

Ipotesi sul  governo formato da Democrazia Cristiana, Democrazia in Movimento e Noi per la  Repubblica

La comunicazione definitiva  potrebbe già arrivare nella giornata di domani

DONATELLA FILIPPI, Il Resto del Carlino - Ultime ore per risolvere il rebus governo 
Democrazia Cristiana. A Palazzo Begni, sede di Finanze ed Esteri, potrebbero prendere casa rispettivamente Luca Beccari e Marco Gatti. Si vocifera. L’attuale capo di Stato Mariella Mularoni è in corsa per il Turismo. Teodoro Lonfernini sembra destinato alla segreteria di Stato alla Giustizia e Stefano Canti al Territorio.
Democrazia in Movimento, Rete e Domani Motus Liberi. Tre Segreterie per due. Sanità, Interni e Industria i ministeri a disposizione e presubilmente.  I primi due potrebbero andare a Rete con Gian Matteo Zeppa, Elena Tonnini e Roberto Ciavatta in corsa. Motus Liberi, al quale resterebbe la segreteria di Stato all’Industria, potrebbe decidere di schierare Fabio Righi.
Noi per la Repubblica. Tempo di decisioni anche per Noi per la Repubblica. Istruzione e Lavoro le Segreterie da assegnare. Una delle due potrebbe spettare a Federico Pedini Amati, probabilmente la seconda. L’altra è un ‘affare’ tra Partito socialista e Partito dei socialisti e dei democratici, quindi tra Alessandro Mancini e Iro Belluzzi.

 Leggi anche: Elezioni politiche 2019. Risultati castello per castello; le preferenze riportate dai  singoli candidati lista per lista; la composizione del nuovo Consiglio Grande e Generale; l'annuncio ufficiale della composizione del nuovo governo: Dc-Dim-NpR.