venerdì 3 gennaio 2020 08:14
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Prima decisione della maggioranza in tema di giustizia

San Marino. Prima decisione della maggioranza in tema di giustizia

Collegio Garante, la maggioranza tira dritto e propone tutte le nomine

ANTONIO FABBRI - Le dichiarazioni di condivisione hanno fatto presto, prestissimo, a lasciare il posto alla disillusione. “Noi siamo stati all’opposizione e non faremo passare all’opposizione quello che abbiamo passato noi”, ha sottolineato quattro giorni fa il capogruppo di Rete, Matteo Zeppa, nella conferenza stampa che ha annunciato nomi e deleghe dei membri di governo. Come no? Detto fatto. Forti della maggioranza dei due terzi del Consiglio, i capigruppo di Dc, Rete, Motus Liberi e Npr, hanno servito la prima deroga alla prassi, giusto giusto in tema di giustizia. Prima decisione autoritaria, giusto giusto alla vigilia - l’udienza è fissata per l’8 gennaio - di una decisione importante da prendere da parte del Collegio Garante sul conflitto di attribuzioni sulla mancata presa d’atto della nomina dei due giudici di appello. Non sia mai che, derogando alla prassi, si voglia usare la nomina come una pressione sui Garanti. (…)

La maggioranza ha proposto i nomi del professor Roberto Bin, dell’avvocato Kristina Pardalos e del professor Giuseppe De Vergottini.

 

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l'articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 22