martedì 14 gennaio 2020 11:05
CULTURA

San Marino. Aperte le iscrizioni al laboratorio "Il corpo libero"

San Marino. Aperte le iscrizioni al laboratorio

Sono aperte le iscrizioni al laboratorio di Teatro Danza dal titolo, Il Corpo libero, condotto dalla coreografa Silvia Gribaudi , che si terrà venerdì 31 gennaio, sabato 1 e domenica 2 febbraio presso il Teatro Nuovo di Dogana successivamente al suo spettacolo Graces , (che sarà in scena al Teatro Titano giovedì 30 gennaio alle ore 21), facente parte del circuito E’Bal – Palcoscenici Romagnoli per la Danza Contemporanea.

"Il lavoro di Silvia Gribaudi - riferisce una nota degli Istituti Culturali - incarna leggerezza, ironia e libertà. Il laboratorio è un’esperienza della dimensione poetica, tra la vivacità e la presenza del corpo, dove la dimensione catartica dello humour e del gioco trovano espressione nella fisicità e gestualità di ogni individuo. Durante il laboratorio ci sarà un’esplorazione del corpo vitale, attraverso un’alternanza tra la dimensione ludica e tecnica della ricerca. Attraverso delle proposte che combinano danza contemporanea, clown, e che valorizzano in particolare il tema del ‘fallimento’, l’imperfezione e l’errore diventano la più grande opportunità espressiva. Come rivitalizzare la fisicità dei corpi con autoironia e il dinamismo della danza? Come il movimento cambia la percezione del proprio corpo attraverso un’atmosfera giocosa?

Silvia Gribaudi, nata a Torino, è un’artista e coreografa il cui linguaggio attraversa arti performative, danza e teatro, focalizzando la propria ricerca sul corpo e sulla relazione con il pubblico. La sua poetica si avvale di una ricerca costante di confronto e inclusione con il tessuto sociale e culturale in cui le performance si sviluppano. Il suo linguaggio artistico nasce dall’incontro tra danza e ironia cruda ed empatica. Nel 2009 crea A corpo Libero, con cui vince il Premio pubblico e giuria per la Giovane Danza d’Autore, viene anche selezionato da Aerowaves Dance Across Europe, alla Biennale di Venezia, al Dublin Dance Festival, Edinburgh Fringe Festival, Dance Victoria Canada e al Festival Do Disturb a Palais De Tokyo di Parigi e a Santarcangelo Festival.Dal 2013 al 2015 si concentra sul corpo e la nudità e comincia creando performance quali: The film containsnudity e What age are you acting? - Le età relative (progetto Act your age). Nel 2017 è selezionata in Italia tra i coreografi del Network ResiDance Anticorpi XL 2017. Nel 2016 e 2017 è regista e coreografa di tre diverse performance (My Place, Felice e R. OSA_10 esercizi per nuovi virtuosismi) dove il corpo del performer diventa protagonista, attraverso la propria identità espressiva.Nel 2017 debutta a Vancouver, Canada, in una coproduzione italo-canadese con Tara Cheyenne dal titoloEmpty. Swimming. Pool e R. OSA è finalista al premio Ubu e al premio Rete Critica.Nel 2019 debutta con lo spettacolo Graces progetto vincitore dell’azione CollaborAction#4 2018/2019, selezionato da NID Platform e finalista al premio Rete Critica 2019 e con la performance Humana Vergogna -per cui cura la coreografia- parte del progetto La Poetica della Vergogna di Fondazione Matera Capitale della Cultura 2019 e #Reteteatro41. Nel 2019 inizia a lavorare sulle nuove produzioni MON JOUR! coprodotta dal Teatro Stabile di Torino e dal Teatro Stabile del Veneto e sostenuto dal progetto Europeo Corpo Links Cluster e su OUT OF PLANET, sostenuto da Etape Danse e sviluppato insieme al danzatore e coreografo Libanese Abou Diab, che debutteranno rispettivamente nel 2020 e 2021.

Il laboratorio è aperto a tutti.
Massimo 25 partecipanti.
Quota di partecipazione € 10,00 da consegnarsi al primo appuntamento.
DATE ED ORARI.
Teatro Nuovo, Dogana, Rep. San Marino
Venerdì 31 gennaio dalle 17 alle 19
Sabato 1 febbraio dalle 15 alle 17, Domenica 2 febbraio dalle 15 alle 17
Per iscriversi scrivere una mail a marilena.stefanoni@pa.sm telefono 0549 882455".