mercoledì 15 gennaio 2020 18:43
AFFARI ESTERI

San Marino. Delegazione Osce senza donne, imbarazzo in Consiglio

San Marino. Delegazione Osce senza donne, imbarazzo in Consiglio

Consiglieri in seria difficoltà sulla nomina della delegazione di San Marino nell’assemblea parlamentare dell'Osce.

È emerso oggi a Palazzo Pubblico un improvviso stallo legato all'assenza di almeno una donna tra i candidati espressi dai partiti per la delegazione sammarinese all'Osce, come previsto invece dal regolamento.

La seduta pomeridiana del Consiglio Grande e Generale è stata dunque sospesa per 30 minuti in via temporanea per consentire a due forze politiche di maggioranza, Partito democratico cristiano sammarinese Rete, e a una dell'opposizione, Libera, di raggiungere un accordo sulla problematica. Ogni tentativo si è però rivelato vano perchè nessuno dei tre ha scelto un consigliere di sesso femminile da inserire nella delegazione che parteciperà alle prossime riunioni parlamentari dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa.

Di conseguenza, il Capitano Reggente Luca Boschi è intervenuto in Aula per chiedere ai parlamentari sammarinesi, non senza imbarazzo, la disponibilità a posticipare la questione a lunedì prossimo. La proposta è stata approvata, ma rappresenta sicuramente un evidente passo indietro sotto l'aspetto della parità di genere nella rappresentanza politica della Repubblica di San Marino.

AL