giovedì 16 gennaio 2020 08:12
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Giudici di appello, i Garanti vogliono accelerare i tempi

San Marino. Giudici di appello, i Garanti vogliono accelerare i tempi

Garanti: “I giudici di appello devono assumere tempestivamente la carica”

ANTONIO FABBRI - “È dovere del Congresso dì Stato compiere tutti gli atti e tenere tutti i comportamenti necessari per consentire ai giudici di appello nominati di assumere tempestivamente la carica ed esercitare le loro funzioni” ed “è altresì dovere dei Capitani Reggenti in quanto Capi di Stato di ricevere il giuramento dei giudici di appello già nominati nel procedimento che ha dato origine al conflitto”, ovvero il concorso che si è concluso con la nomina dei due giudici di appello Treggiari e Morrone. Questa in sostanza la decisione più determinante della sentenza, depositata il 14 gennaio del Collegio Garante di Costituzionalità delle norme sul conflitto di attribuzioni tra organi dello Stato, decisione la cui portata che fa passare in secondo piano il motivo che ha innescato il ricorso sollevato dai giudici delle appellazioni Brunelli e Caprioli, che per la mancata presa d’atto hanno contestato la menomazione delle loro funzioni, ricorso, tra l’altro, prevalentemente accolto. (…)

Articolo tratto da L’Informazione di San Marino

Leggi l'articolo integrale di Antonio Fabbri pubblicato dopo le 23