martedì 4 febbraio 2020 09:16
RASSEGNA STAMPA

San Marino. "Congedo di paternità, un atto a favore della parità di genere"

San Marino.

"Congedo di paternità, un atto a favore della parità di genere"

L’istanza chiede che San Marino si adegui alle recenti direttive dell’Unione Europea

Temi profondi e attuali quelli affrontati dall’Istanza n° 8, che tramite la richiesta di introdurre il Congedo di Paternità veicola una serie di importanti riflessioni. Il testo parte dalla direttiva approvata il 4 Aprile 2019 dal Parlamento Europeo sull’equilibrio tra vita familiare e attività professionale, imponendo agli stati membri di recepirla entro il 2022. La direttiva stabilisce in particolare un minimo di dieci giorni lavorativi di congedo di paternità retribuito nei giorni vicini alla nascita del bambino; quattro mesi di congedo parentale retribuito entro otto anni dalla nascita del bambino e la possibilità per i genitori di richiedere modalità di lavoro adattabili, ricorrendo al lavoro a distanza o a orari flessibili. (...)

Tratto da L'informazione di San Marino