mercoledì 5 febbraio 2020 04:36
FESTA CIVILE E RELIGIOSA

San Marino. Oggi Festa di Sant'Agata, compatrona della Repubblica

San Marino. Oggi Festa di Sant'Agata, compatrona della Repubblica

Si celebra la liberazione dalla occupazione del card. Alberoni

Si celebra a San Marino  la liberazione dall'occupazione del Card. Giulio Alberoni. Festa civile e religiosa al contempo, come del resto quasi tutte le feste della Repubblica di San Marino.

PROGRAMMA

Ore 8, 9 e 10 - Sante Messe nella Cripta di Sant’Agata; ore 11.30 - Messa solenne nella Cripta di Sant’Agata alla presenza dei Capitani Reggenti, Luca Boschi e Mariella Mularoni, e delle autorità; ore 14.30 - Alzabandiera a Palazzo Pubblico alla presenza di tutti i Corpi uniformati, a seguire processione in onore di Sant’Agata (partenza da Borgo Maggiore, ricevimento della stessa alla Porta del Paese da parte dei sindaci di governo, proseguimento con Milizia e Banda Militare verso la Basilica); ore 15 - trasferimento della Reggenza e delle autorità, scortate dalla Guardia d’Onore, nella Basilica; ore 15.15 - arrivo della processione in Basilica; ore 15.30 - Rito in Basilica, Canto del “Te Deum” ed esecuzione dell’inno nazionale, benedizione; ore 21 - tradizionale spettacolo del “Piccolo Teatro Arnaldo Martelli” nel Teatro Titano, Piazza Sant'Agata, San Marino Città.

Il clamore dell'occupazione  alberoniana fu enorme Per tale motivo il papa, sconfessando Alberoni, decise di restituire ai sammarinesi la libertà. Il che avvenne a firma del delegato apostolico Mons. Enrico Enriquez appunto il 5 febbraio 1740, giorno di Sant'Agata,  da allora Compatrona della Repubblica di San Marino. 

Per approfondire l'argomento: Il Cardinale Giulio Alberoni a San Marino: saggio brevelibro (di Marino Cecchetti)