giovedì 13 febbraio 2020 07:45
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Coronavirus, vicino il rientro dei sammarinesi dalla Cina

San Marino. Coronavirus, vicino il rientro dei sammarinesi dalla Cina

Coronavirus, avverrà nei prossimi giorni il rientro dei sammarinesi sul Titano

Si è svolta ieri mattina, a Palazzo Begni, la conferenza stampa per illustrare le azioni messe in campo dalla Repubblica di San Marino per affrontare l’epidemia scoppiata in Cina dal nuovo coronavirus. All’incontro con la stampa hanno partecipato il segretario di Stato per gli Affari Esteri, Luca Beccari, e il segretario di Stato per la Sanità, Roberto Ciavatta, e i responsabili del Gruppo di coordinamento per le emergenze sanitarie, quali il direttore sanitario dell’Istituto per la sicurezza sociale Mara Morini; il capo della Protezione Civile, Fabio Berardi; il direttore dell’Authority sanitaria, Gabriele Rinaldi. “Lo scopo di questa conferenza stampa – ha affermato Ciavatta – è quello di tranquillizzare la cittadinanza, non per sottacere rischi, ma al contrario, perché obiettivamente i rischi che l’epidemia raggiunga San Marino sono bassi e non abbiamo previsioni di un aggravarsi della situazione. Quello che dobbiamo fare però è essere pronti a qualsiasi evenienza e possibilità, come sta facendo il Gruppo di coordinamento. Al di fuori dalla Cina il numero di contagi è molto più limitato. E i dati ci confermano che fuori dalla Cina e Hong Kong, la mortalità è ridotta a un caso nelle Filippine. L’allerta globale è alta e anche noi ci siamo subito allertati ai massimi livelli, e le dimensioni del nostro Paese ci permettono di essere più snelli e veloci. Possiamo quindi seguire con attenzione anche i rientri di cittadini che avverranno nei prossimi giorni”. (…)

Articolo tratto da La Serenissima