giovedì 13 febbraio 2020 10:22
RASSEGNA STAMPA

San Marino. La Serenissima: Nicolini (Rete): “La giustizia è allo sbando"

San Marino. La Serenissima: Nicolini (Rete): “La giustizia è allo sbando

LA SERENISSIMA - Nicolini (Rete): “La giustizia è allo sbando"

Marco Nicolini, consigliere di Rete, interviene sul proprio profilo Facebook per aggiornare i cittadini sulla situazione attuale che sta attraversando la Repubblica di San Marino:

“La gravità della situazione non va nemmeno spiegata: San Marino zoppicava qualche anno fa, mentre ora è un inerte corpo a terra con lo sguardo supplicante. Le prossime scadenze mettono i brividi a chiunque sappia fare di conto, perché non occorre essere economisti per capire che non faremo fronte ad alcuna di esse. La situazione la conoscono tutti, ma molti illusi non sono consci del fatto che nessuno ci salverà. Non abbiamo alcun peso politico da mettere sul piatto e il fatto che le nostre credenziali al Consiglio d’Europa siano state contestate per una segnalazione giunta dal nostro stesso Paese, acuisce la nostra debolezza. (...)

La giustizia è allo sbando, e con la procedura d’urgenza del prossimo Consiglio parte malissimo anche in questa legislatura, ed è divisa in due fazioni corrispondenti a due magistrati. Essi rendono San Marino un campo di battaglia per la loro guerra personale, in cui molti politici recitano il ruolo di gregari e gonfalonieri. Vanno entrambi allontanati, perché i nostri secoli di storia non possono essere barattati con le loro arroganza e ambizione. (...)

Articolo tratto da La Serenissima

Leggi l'articolo integrale di La Serenissima pubblicato dopo le 22