venerdì 14 febbraio 2020 09:27
RASSEGNA STAMPA

San Marino. Caso targhe, Matteo Salvini pronto a farsi carico del problema

San Marino. Caso targhe, Matteo Salvini pronto a farsi carico del problema

Caso targhe, Matteo Salvini pronto a farsi carico del problema

Non è stata ancora trovata una soluzione al caso targhe, che da diversi mesi sta causando non pochi problemi ai lavoratori frontalieri di Monaco, San Marino, Svizzera e Vaticano alla guida di auto con targa dei suddetti Paesi stranieri. L’emendamento al decreto Milleproroghe, presentato dal deputato di Forza Italia, Giorgio Mulè, è stato infatti bocciato dalle Commissioni congiunte Affari Costituzionali e Bilancio della Camera. “In seguito al problema dei lavoratori italiani che non possono guidare veicoli immatricolati Monaco, San Marino, Svizzera e Vaticano, il governo dà parere negativo – dichiara Roberto Parodi, segretario dei Frontalieri autonomi intemeli di Ventimiglia -. Con l’onorevole Giorgio Mulè avevamo concordato un emendamento al Milleproroghe che sospendeva la legge e da subito metteva in sicurezza i lavoratori frontalieri." (...)

Tratto da La Serenissima

Leggi l'articolo integrale di La Serenissima pubblicato dopo le 23