domenica 8 marzo 2020 14:39
SANITA'

San Marino. Coronavirus, "inutili gli assembramenti fuori dai supermercati"

San Marino. Coronavirus,

"Sono ammessi gli spostamenti per motivi di lavoro o sanitari” – sottolinea subito il Segretario Ciavatta. “Ci siamo attivati subito affinché ci fosse un corridoio che tenesse conto della nostra peculiarità di essere inseriti in un territorio definito di zona rossa”.

Lo ha puntualizzato a San Marino RTV il Segretario di Stato agli Esteri, Luca Beccari, in merito al decreto emesso nella notte dall'Italia per contenere il contagio da coronavirus. Ciavatta ha sottolineato che le nuove misure non sanciscono il blocco di attività economiche e produttive, ma vanno nella direzione di limitare il più possibile i contatti non necessari e gli assembramenti di persone, favorendo lo smart working e l'utilizzo di congedi e ferie. Beccari ha ribadito poi il contatto costante tra la Segreteria di Stato agli Esteri, l'ambasciatore italiano e il ministro degli Esteri italiano Di Maio. Sempre Beccari ha spiegato che è inutile fare assembramenti fuori dai supermercati e che non è mai stato messo in discussione il rifornimento di merci. Il Segretario di Stato agli Interni, Elena Tonnini, ha invece espresso la vicinanza del Congresso di Stato a tutte le persone malate.