giovedì 12 marzo 2020 17:17
L'EMERGENZA

La Gran Loggia di San Marino dona mille mascherine

La Gran Loggia di San Marino dona mille mascherine

"La Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino, unica Massoneria Regolare sammarinese, si trova a vivere, come tutti i cittadini della Repubblica e del mondo, un momento eccezionale, semplicemente inimmaginabile solo alcune settimane orsono. Ogni Libero Muratore è un cittadino rispettoso delle leggi dello Stato e si adopera per contribuire al bene ed al progresso dell’umanità. In questa condizione estrema i Fratelli delle Logge sammarinesi non potevano esimersi dal dare il proprio contributo alla comunità".

E' quanto si apprende da un comunicato stampa. "I Liberi Muratori di San Marino, che da tempo hanno sospeso ogni attività nel rispetto delle direttive vigenti, desiderano portare un aiuto alla comunità, un aiuto fattivo che possa contribuire a limitare l’impatto e la diffusione del virus sulla popolazione.

 Pur con estrema difficoltà sono state quindi reperite 1000 mascherine chirurgiche che oggi sono state donate alla Protezione Civile di San Marino alla presenza del Segretario di Stato per la Sanità Roberto Ciavatta e dell’Ing. Fabio Berardi.

 In passato erano già state effettuate alcune donazioni per aiutare i meno fortunati, in particolare ai terremotati del centro Italia attraverso la Croce Rossa Sammarinese ed un defibrillatore semiautomatico da destinarsi in territorio.

 “E’ un momento difficile”, afferma in Gran Maestro dott. Emidio Troiani, “a nome della Serenissima Gran Loggia della Repubblica di San Marino mi complimento con la Protezione Civile e con gli operatori sanitari per quello che stanno facendo per aiutare i cittadini. Tutti uniti supereremo questo momento. Spero che questa condizione, che lede la salute, la vita sociale ed economica del Paese termini presto e si possa ritornare quanto prima alla normalità”.

Fonte: Varie